Nasce Cybase, il nuovo polo di riferimento per la cybersecurity

Articolo di LineaEDP del 26/09/2018

La triestina Emaze, azienda italiana attiva nelle soluzioni per l’information security, incorporerà la romana CSE Cybsec, specialista nella fornitura di soluzioni per la cybersecurity.

Da questa operazione nascerà Cybaze, vero e proprio polo di riferimento in Italia nell’ambito della cybersecurity e con 90 dipendenti, uffici a MilanoUdineTriesteRomaNapoli e Benevento, una presenza all’estero, a Bruxelles e Lugano, e un volume d’affari di circa 6 milioni di euro.

Quest’ultimo, con l’imminente acquisizione di altre realtà, dovrebbe arrivare a quota 10 milioni di ricavi 120 dipendenti entro la fine dell’anno, per poi raggiungere numeri ulteriormente in crescita grazie al consolidamento di un settore ancora molto frammentato, alla digitalizzazione dei processi e alla normativa europea sulla protezione dei dati.

A detenere il controllo della nuova entità continueranno a essere gli azionisti di Emaze rappresentati dal gruppo Cogein-Data Management e da A2000.it.

La governance di Cybesec vedrà l’ingresso come presidente dell’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, diplomatico e già ministro degli Esteri nel governo Monti, l’amministratore delegato sarà Marco CastaldoDomenico Cavaliere opererà quale senior advisor affiancando l’amministratore delegato, mentre a Pierluigi Paganini andrà il coordinamento tecnologico.

A2000.it è stata assistita nell’operazione da BF & Company in qualità di M&A advisor, il cui team, nelle persone di Alessandro Bartolini e Alessandro Zanatta, ha supportato A2000.it nelle attività di analisi degli aspetti economici dell’operazione.